Pensieri e Istantanee di Francesco Mancini

... dove un sogno è ancora libero

NEWS N.37 " Il Gran Sasso e le Alte Cime " di Luigi Tassi per un Club 2000m sempre più protagonista

Domenica 9 Giugno 2019 a Fonte Cerreto de L’Aquila e Venerdì 14 Giugno 2019 a Roma sono le 2 date che tutti gli appassionati di montagna non devono dimenticare per partecipare alla prime presentazioni ufficiali della nuova Guida sul Parco Nazionale del Gran Sasso D’Italia.

Il nuovissimo Libro realizzato dall'alpinista e fotografo naturalista Luigi Tassi vede per la prima volta in assoluto anche il Club 2000m protagonista di questa eccezionale Guida.

Ringraziamo Luigi per averci coinvolto in questa Sua avventura che mi auguro possa dargli tutte le soddisfazioni che merita per l'amore e la professionalità che ha messo per la realizzazione.

100 itinerari tra i Due Corni, Pizzo d’Intermesoli e la Grande Catena: 584 pagine, oltre 800km di sentieri descritti, più di 70.000mt di dislivello da salire per completarli tutti e informazioni sull'ambiente e la bio-diversità del Parco.

Di ogni itinerario è disponibile il file GPX con i WayPoint descritti ed indicati nelle relazioni scaricando le tracce con il numero in codice che si troverà all'interno della guida acquistata.

Dai percorsi classici molto conosciuti e ripetuti a quelli meno frequentati e a volte dimenticati, ma che spesso presentano panorami maestosi con l'identificazione di tutte le Cime valide per l'Albo del Club 2000m.

I sentieri sono descritti percorrendo una linea ideale da ovest verso est fin quando è possibile vista la particolare conformazione del massiccio.

L’autore descrive in capitoli distinti le Vie Ferrate e i sentieri che presentano passi alpinistici secondo la nomenclatura classica del CAI.

Ogni sentiero è descritto evidenziando la quota minima e la massima, il dislivello positivo totale, il tempo di percorrenza valutato secondo la difficoltà del percorso, il terreno di gioco nei suoi diversi aspetti: conformazione, pendenza, consistenza e difficoltà tecnica sia in salita sia in discesa.

Indicate anche le possibili vie di fuga e descritti con la posizione GPS i ricoveri d’emergenza che possono essere utilizzati in caso di condizioni meteorologiche avverse.

Sulla cartina di ogni singolo sentiero i punti critici poi descritti nella relazione, i punti panoramici, gli spot fotografici migliori e le eventuali aree di sosta consigliati durante il trekking.

" Luigi Tassi, classe 1966, inizia a fotografare molto presto sviluppando in casa i suoi lavori in bianco e nero.

Con gli anni la passione non è diminuita diventando nel tempo un lavoro a tempo pieno che coniuga con l’amore per la montagna frequentata da sempre.

Ha esperienze di alpinismo e arrampicata, ma è il trekking la sua grande passione.

Profondo conoscitore del Gran Sasso e delle valli selvagge che lo circondano, da anni ha fatto di questo territorio la sua seconda casa ".

In questo primo volume della trilogia che completerà l’opera edito dalla “ Vesante Sud “ ci conduce sui sentieri del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga nel Distretto delle Alte Vette in una opera che Daniela Tinti dell'Ente Parco così descrive:" Un lavoro imponente, atteso, necessario, che contiene tutta la passione, la tenacia e la competenza dell'autore Luigi Tassi, che ho avuto modo di conoscere recentemente grazie al famigerato Senecio inaequidens e che mi ha onorata offrendomi la possibilità di dare un piccolissimo contributo al suo volume ".

La mia conoscenza con Luigi Tassi comincia come molti di noi in ambito Social per la comune grande passione che condividiamo quando nella notte del 9 Dicembre del 2016 mi scrive anticipandomi nei mesi successivi, senza scendere nei particolari, un Suo grande progetto di montagna.

La vita è sempre incredibile nella sua casualità: a Fonte Cerreto ci conoscemmo di persona il 16 Aprile del 2017 e sempre a Fonte Cerreto il 9 Giugno 2019 ci ritroveremo con mia grande soddisfazione visto che una impercettibile testimonianza della mia persona, tramite il Club 2000m, è presente nella Sua eccezionale Guida che presenterà in anteprima nazionale alle ore 17 presso l’Hotel Fiordigigli a Fonte Cerreto de L’Aquila proprio alle pendici del Gran Sasso D’Italia.

Non sono mancati altri incontri con Luigi come il 17 Giugno 2017 ad Amatrice con Mauro Corona, poi il 15 Novembre 2017 a Roma durante la Manifestazione di Montagne in Città.

Non potevo non invitarlo alla Serata Sociale del Club 2000m che ho organizzato con il CAI di Monterotondo il 2 Dicembre del 2017 dove centinaia di persone hanno partecipato per i 10 anni del Club 2000m.

Nonostante una diversità di vedute su alcuni aspetti che ci caratterizzano caratterialmente sono stato sorprendentemente felice del Suo invito il 6 Novembre del 2018 a collaborare per la realizzazione di questo Suo grande lavoro e la cena de l’8 Febbraio 2019 chiudeva un cerchio che si è concluso proprio ora con questa grande uscita editoriale.

Vedere un paragrafo dedicato al Club 2000m è la ricompensa di tanti anni di impegno personale e del Club nella condivisione di un nuovo modo di vivere la montagna volto alla vera conoscenza dell’Appennino Italiano dal Tosco-Emiliano al Calabro-Lucano passando anche per Lazio-Abruzzo-Umbria-Marche e Molise.

Mi permetto di riportare il pensiero di Alberto Sciamplicotti per descrivere Luigi Tassi:" le Sue fotografie riescono a raccontare così bene di quell’ambiente denominato montagna: gli scatti che osserviamo raccontano di questo luogo non attraverso la sua descrizione didascalica, ma con quella emotività che, attraverso la consapevolezza tecnica, riesce a trasformare la luce in narrazione. Quello che vediamo non sono quindi paesaggi di montagna ma la descrizione dell’essenza stessa della montagna e di come riesce a interagire, di là dell’emozione soggettiva, con l’universalità del nostro umano sentire scavando nella visione del paesaggio montano per portare alla luce quella visione ancestrale che vive in ognuno di noi legata a questo ambiente ".

Per saperne di più su Luigi Tassi e sui Corsi Fotografici che organizza visitate questo sito https://www.lensculture.com/luigi-tassi ma soprattutto le Sue pagine FACEBOOK.

Nella Guida in oggetto Luigi Tassi dedica dei ringraziamenti specifici a tutti coloro che, ognuno nel proprio ambito, hanno partecipato direttamente e indirettamente a questa opera.

Il CAI Sezione di Isola del Gran Sasso con Luigi Possenti, Dino Rossi e Christian Minei.

Il Presidente del Collegio Guide Alpine Abruzzo Davide Di Giosaffatte.

La Guida Alpina Lorenzo Trento.

L'amico Francesco Lorusso.

Daniela Tinti e Carlo Catonica dell'Ente Parco.

Fabrizio Bartolucci, Fabio Conti e Aurelio Manzi del Centro di Ricerche Floristiche dell’Appennino.

Luciana Carotenuto e Andrea Monaco del progetto Life ASAP della CEE.

L'Alpinista Paolo Boccabella de " I Corridori del Cielo " profondo conoscitore del territorio.

Il presidente del Club 2000m Giuseppe Albrizio (AE Onorario del CAI) ed i membri del consiglio direttivo del Club 2000m Claudio Carusi, Livio Rolle, Alberto Osti e Francesco Mancini.

Primo appuntamento quindi in Abruzzo Domenica 9 Giugno 2019 alle 17 presso l'Hotel Fiordigigli a Fonte Cerreto de L'Aquila con la presenza anche del Presidente del Parco Tommaso Navarra e il Direttore del Parco Alfonzo Calzolaio che non dimentichiamo aprono con una loro relazione la Guida del Gran Sasso D'Italia.

Ospiti relatori annunciati per il momento anche Davide Di Giosafatte, Paolo Boccabella e Daniela Tinti 

Secondo appuntamento nel Lazio a Roma Venerdì 14 Giugno alle 19.45 presso RRTREK RifugioRoma in Via Ardea3,a

In attesa del Raduno in Montagna del Club 2000m, in collaborazione con il CAI di AMATRICE, che si terrà Domenica 16 Giugno 2019 finalizzato a dare un sostegno a questi territori come Direttivo del Club 2000m invito i nostri Appenninisti a partecipare a queste presentazioni oltre che all'acquisto del libro come piccolo contributo e segno di riconoscimento a Luigi Tassi che negli ultimi anni ho seguito spiritualmente passo dopo passo sui sentieri che lo hanno condotto alla realizzazione del Suo sogno.

 

 

 

Letto 2047 volte

Galleria immagini

Devi effettuare il login per inviare commenti